fbpx
Cerca
Close this search box.

Titolare dell’Azienda è Alessandro che ha iniziato ad allevare le sue prime api nel 2006. L’amore e la passione per le api si trasforma in attività lavorativa stabile nel 2015 quando nasce formalmente l’Azienda Agricola polifunzionale Domusapi. La Domusapi è iscritta al registro delle Imprese di Cagliari al Numero REA 284403 dal 19/05/2015 Partita Iva  03609400928

Con il passare del tempo, i tantissimi corsi seguiti, i continui aggiornamenti e una grande esperienza sul campo, l’Azienda ha aumentato il numero degli alveari condividendo la passione con la famiglia e dal 2018 anche Ilaria, moglie di Alessandro, chimico e amante della natura , contribuisce alla crescita dell’Azienda.

La ricca vegetazione spontanea, che in primavera esplode nei suoi mille colori e profumi, regala e consente la produzione di tante varietà di mieli, dai classici macchia mediterranea ed eucalipto ai più particolari e tipici sardi, asfodelo, sulla, cardo ,rosmarino, timo e corbezzolo. La Domusapi pratica il nomadismo e i nostri alveari sono ubicati in diversi luoghi della Sardegna: Buggerru, Domusnovas, Siliqua, Carbonia, Tratalias, Iglesias e Gonnesa. La Domusapi non produce solo miele ma, allevando api, si dedica alla produzione di tutti i prodotti dell’Alveare: polline, pappa reale, cera, propoli, miele, nuclei e veleno.

Dal 2016 seguiamo, con un’apposita convenzione, soggetti sottoposti a regime carcerario affidati alla comunità di recupero Casa Emmaus con un progetto di inclusione sociale dove insegniamo agli ospiti l’ apicoltura, garantendo loro delle competenze professione che potranno essere utili nel momento in cui terminerà il loro percorso riabilitativo;

Nel 2017 frequentiamo il corso di formazione professionale per fattorie didattiche abilitandoci come operatori riconosciuti;

Nel 2018 partecipiamo ad un progetto di ricerca per la produzione e la valorizzazione del veleno delle api;

Nel 2019 frequentiamo il corso professionale per operatori di fattoria sociale;

Dal 2019 formiamo altri apicoltori attraverso corsi regionali.